Google+

La tecnologia Wind River protagonista ancora una volta delle esplorazioni spaziali della NASA

Torino, 8 gennaio 2004 - La tecnologia di Wind River Systems, Inc. (Nasdaq: WIND) - leader mondiale nel mercato del software e dei servizi embedded — ha contribuito al successo di Spirit - il Mars Rover del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA, atterrato su Marte il 3 gennaio scorso intorno alle 20:35 PST.

Spirit e il suo gemello Opportunity sono i due robot “geologi” che utilizzano VxWorks, il sistema operativo real-time (RTOS) leader di mercato di Wind River. Opportunity atterrerà su Marte il prossimo 24 gennaio. La tecnologia Wind River assume un ruolo fondamentale nello svolgimento di compiti complessi e mission-critical, quali il controllo della traiettoria, l’operazione di atterraggio, la conduzione delle attività sul suolo, la raccolta di dati e le comunicazioni tra Marte e Terra e viceversa.

La tecnologia Wind River è presente anche nella navicella spaziale Stardust del JPL della NASA. Stardust è la prima missione spaziale degli Stati Uniti dedicata unicamente all’esplorazione della cometa Wild 2, nonché la prima missione robotica progettata per portare sulla terra materiale extraterrestre proveniente dall’esterno dell’orbita lunare. Il 7 gennaio 2004, Stardust, ha portato a termine il quarto anno di viaggio dalla Terra, raggiungendo la coda di Wild 2, ad una distanza di circa 100 chilometri dal nucleo della cometa, per prelevare campioni di polvere e cercare di rispondere ai quesiti riguardanti l’origine del sistema solare. Il sistema operativo real-time VxWorks di Wind River è utilizzato nel controllo della traiettoria di volo e del percorso di Stardust, nell’attività di raccolta di polvere interstellare e di altro materiale che costituisce la cometa, nonché nelle operazioni di rientro sulla terra e nella fase critica di atterraggio della navicella.

"Il successo delle missioni non avviene mai per caso, ma è il risultato di un duro lavoro e di una forte dedizione oltre che di tecnologie altamente affidabili fornite da diverse aziende", ha dichiarato Jerry Fiddler, co-fondatore di Wind River.

"Wind River collabora con gli esperti del JPL della NASA da oltre 20 anni e rimane costantemente impressionata della grandezza dei progetti di esplorazione spaziale messi a punto, quali Mars Exploration Rover e Stardust", ha continuato Fiddler. "Come fondatore di Wind River, sono orgoglioso del ruolo giocato dal nostro sistema operativo real-time che, grazie alla sua affidabilità e sicurezza, si rivela la tecnologia fondamentale per il successo di molte esplorazioni spaziali intraprese da diverse organizzazioni aerospaziali".

Fin dall’anno della sua fondazione, nel 1981, Wind River ha saputo posizionarsi quale consulente di fiducia nella progettazione e nello sviluppo di prodotti per l’aerospazio e la difesa, fornendo la propria tecnologia ad un gran numero di apparati spaziali, tra cui si annoverano l’X-38 - la “scialuppa di salvataggio” della Stazione Spaziale Orbitante - e il satellite Deep Space One della NASA - oltre a PROBA, il satellite dell’ESA.

Le missioni Mars Exploration Rover e Stardust fanno parte del Jet Propulsion Laboratory della NASA, il centro di ricerca cuore delle esplorazioni robotiche del sistema solare, gestito dal California Institute of Technology di Pasadena, in California.

Per maggiori infomazioni:

Mars Exploration Rover: http://marsrovers.jpl.nasa.gov/home/index.html
Stardust: http://stardust.jpl.nasa.gov/
Wind River ‘Aerospace and Defense’: http://www.windriver.com/markets/aerospace/ 

Aproposito di Wind River:
Wind River è il leader globale nella device software optimisation (DSO). Attraverso la tecnologia Wind River le aziende sono in grado di ottimizzare lo sviluppo del software per i propri apparati riducendo i costi e aumentando le prestazioni e l’affidabilità del prodotto. Le piattaforme Wind River integrano diversi sistemi operativi leader di mercato, strumenti di sviluppo, middleware e servizi per fornire una soluzione completa che risponda alla specifiche richieste di ciascun mercato verticale. Wind River fornisce prodotti e i servizi di consulenza e progettazione (professional services) per i principali segmenti di mercato telecom e networking; elettronica digitale di consumo; trasporti; automazione e controllo industriale; difesa e aerospazio. Sono numerose le aziende di tutto il mondo che scelgono Wind River per creare i prodotti più affidabili e per accelerare il time-to-market.

Fondata nel 1981, Wind River ha la sua sede in Alameda, Calif., è presente con uffici e filiali in tutto il mondo. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.windriver.it o chiamate il numero +44 (0)1793 831 831.

Wind River Systems e il logo Wind River Systems sono marchi di proprietà di Wind River Systems, Inc., e VxWorks è un marchio registrato di Wind River Systems, Inc. Tutti gli altri nomi menzionati sono marchi, marchi registrati o marchi di servizio delle rispettive compagnie.

Jessica Miller
Director, Global Communications
+1 510-749-2727
jessica.miller@windriver.com

Isabelle Denis
Public Relations Manager
+33-1-6486-6664
isabelle.denis@windriver.com

Sam Hsu
+86-10-64398185
sam.hsu@windriver.com

Kyoko Kato
B-comi Ltd. (for Wind River)
+81-3-6807-2033
pr@b-comi.jp

Subscribe to Wind River
 
 

Thank You

Wind River, a wholly owned subsidiary of Intel Corporation (NASDAQ: INTC), is a world leader in embedded and mobile software. Wind River has been pioneering computing inside embedded devices since 1981 and its technology is found in more than 500 million products